Imposta PyroCMS su Ubuntu 16.04 | 17.10 | 18.04 con supporto Nginx, MariaDB e PHP 7.1

  • Michael Arnold
  • 0
  • 1040
  • 161

Quando si tratta di CMS, vengono sempre menzionati tre grandi (WordPress, Joomla e Drupal) ... Tuttavia, ci sono altri sistemi di gestione dei contenuti che sono migliori in molti modi ... e uno di questi è PyroCMS ...

PyroCMS è un sistema di gestione dei contenuti opensource basato sul framework PHP Laravel ... Il pannello di controllo è semplice, pulito e veloce per una più facile gestione dei contenuti ... Questo breve tutorial mostrerà agli studenti e ai nuovi utenti come installare PyroCMS su Ubuntu 16.04 / 17.10 e 18.04.

Se attualmente esegui i tuoi siti Web e i tuoi contenuti su altri CMS come WordPress, Drupal e Joomla, potresti provare PyroCMS ... È un'ottima alternativa a quei sistemi di gestione dei contenuti basati su PHP.

Per ulteriori informazioni su PyroCMS, visita la sua home page

Quando sei pronto per far funzionare PyroCMS su Ubuntu, continua con i passaggi seguenti:

Passaggio 1: installa Nginx HTTP Server su Ubuntu

Nginx HTTP Server è il secondo server web più popolare in uso ... quindi installalo, poiché PyroCMS ne ha bisogno ...

Per installare Nginx HTTP sul server Ubuntu, esegui i comandi seguenti ...

sudo apt update sudo apt install nginx

Dopo aver installato Nginx, i comandi seguenti possono essere utilizzati per arrestare, avviare e abilitare il servizio Nginx in modo che si avvii sempre con l'avvio del server.

sudo systemctl stop nginx.service sudo systemctl start nginx.service sudo systemctl abilita nginx.service 

Per testare la configurazione di Nginx, apri il browser e seleziona il nome host del server o l'indirizzo IP e dovresti vedere la pagina di test predefinita di Nginx come mostrato di seguito ... Quando lo vedi, Nginx funziona come previsto ...

http: // localhost

Passaggio 2: Installa MariaDB Database Server

Il server di database MariaDB è un ottimo punto di partenza quando si guardano i server di database open source da utilizzare con Magento ... Per installare MariaDB eseguire i comandi seguenti ...

sudo apt-get install mariadb-server mariadb-client

Dopo aver installato MariaDB, i comandi seguenti possono essere utilizzati per arrestare, avviare e abilitare il servizio MariaDB in modo che si avvii sempre all'avvio del server ...

Eseguili su Ubuntu 16.04 LTS

sudo systemctl stop mysql.service sudo systemctl start mysql.service sudo systemctl abilita mysql.service 

Eseguili su Ubuntu 17.10 e 18.04 LTS

sudo systemctl stop mariadb.service sudo systemctl start mariadb.service sudo systemctl abilita mariadb.service 

Successivamente, esegui i comandi seguenti per proteggere il server MariaDB creando una password di root e disabilitando l'accesso di root remoto.

sudo mysql_secure_installation

Quando richiesto, rispondi alle domande seguenti seguendo la guida.

  • Inserisci la password corrente per root (inserisci per nessuno): premi semplicemente Invio
  • Impostare la password di root? [S / n]: Sì
  • Nuova password: inserire la password
  • Reinserire la nuova password: ripetere la password
  • Rimuovere utenti anonimi? [S / n]: Sì
  • Non consentire il login di root da remoto? [S / n]: Sì
  • Rimuovere il database di prova e accedervi? [S / n]: Sì
  • Ricaricare le tabelle dei privilegi ora? [S / n]: Sì

Riavvia il server MariaDB

Per verificare se MariaDB è installato, digita i comandi seguenti per accedere al server MariaDB

sudo mysql -u root -p

Quindi digita la password che hai creato sopra per accedere ... in caso di successo, dovresti vedere il messaggio di benvenuto di MariaDB

Passaggio 3: installa PHP 7.1 e i moduli correlati

PHP 7.1 potrebbe non essere disponibile nei repository predefiniti di Ubuntu ... per installarlo, dovrai scaricarlo da repository di terze parti.

Eseguire i comandi seguenti per aggiungere il repository di terze parti di seguito per l'aggiornamento a PHP 7.1

sudo apt-get install software-proprietà-common sudo add-apt-repository ppa: ondrej / php

Quindi aggiorna e aggiorna a PHP 7.1

sudo apt update

Successivamente, esegui i comandi seguenti per installare PHP 7.2 e relativi moduli.

sudo apt install php7.1-fpm php7.1-common php7.1-sqlite php7.1-curl php7.1-intl php7.1-mbstring php7.1-xmlrpc php7.1-mysql php7.1-gd php7. 1-xml php7.1-cli php7.1-zip

Dopo aver installato PHP 7.1, esegui i comandi seguenti per aprire il file di configurazione predefinito PHP per Nginx ...

sudo nano /etc/php/7.1/nginx/php.ini 

Quindi apporta le modifiche nelle seguenti righe nel file e salva. I valori seguenti sono ottime impostazioni da applicare ai tuoi ambienti.

file_uploads = On allow_url_fopen = On memory_limit = 256M upload_max_filesize = 100M cgi.fix_pathinfo = 0 max_execution_time = 360 date.timezone = America / Chicago

Dopo aver apportato la modifica sopra, salva il file e chiudi.

Passaggio 3: riavvia Nginx

Dopo aver installato PHP e i relativi moduli, tutto ciò che devi fare è riavviare Nginx per ricaricare le configurazioni PHP ...

Per riavviare Nginx, esegui i comandi seguenti

sudo systemctl riavvia nginx.service

Passaggio 4: crea database Magento

Ora che hai installato tutti i pacchetti necessari per il funzionamento di PyroCMS, continua di seguito per avviare la configurazione dei server. Per prima cosa esegui i comandi seguenti per creare un database Magento vuoto.

Per accedere al server del database MariaDB, eseguire i comandi seguenti.

sudo mysql -u root -p

Quindi crea un database chiamato pyrodb

CREATE DATABASE pyrodb;

Crea un utente del database chiamato piroscafo con nuova password

CREA UTENTE 'pyrouser' @ 'localhost' IDENTIFICATO DA 'new_password_here';

Quindi concedere all'utente l'accesso completo al database.

ASSEGNA TUTTO SU pyrodb. * A 'pyrouser' @ 'localhost' IDENTIFICATO DA 'user_password_here' CON OPZIONE DI CONCESSIONE;

Infine, salva le modifiche ed esci.

PRIVILEGI DI FLUSH; USCITA;

Passaggio 5: scarica e installa PyroCMS

Esegui i comandi seguenti per installare Composer e usalo per scaricare il contenuto PyroCMS ...

sudo curl -sS https://getcomposer.org/installer | sudo php - --install-dir = / usr / bin --filename = composer cd / var / www / html / sudo composer crea-project pyrocms / pyrocms 

Quindi, esegui i comandi seguenti per modificare le autorizzazioni della cartella principale ...

sudo chown -R www-data: www-data / var / www / html / pyrocms / sudo chmod -R 755 / var / www / html / pyrocms / 

Passaggio 6: configurare il sito Nginx PyroCMS

Infine, configura il file di configurazione di Nginx per PyroCMS. Questo file controllerà il modo in cui gli utenti accedono ai contenuti di PyroCMS. Eseguire i comandi seguenti per creare un nuovo file di configurazione chiamato pirocmi

sudo nano / etc / nginx / sites-available / pyrocms

Quindi copia e incolla il contenuto di seguito nel file e salvalo. Sostituisci la riga evidenziata con il tuo nome di dominio e la posizione della directory principale.

server ascolta 80; ascolta [::]: 80; root / var / www / html / pyrocms / public; index index.php index.html index.htm; nome_server example.com www.example.com; client_max_body_size 100M; posizione / try_files $ uri $ uri / /index.php?$args;  posizione ~ \ .php $ include snippets / fastcgi-php.conf; fastcgi_pass unix: /var/run/php/php7.1-fpm.sock; parametro_fastcgi SCRIPT_FILENAME $ root_documento $ nome_script_fastcgi;  

Salva il file ed esci.

Dopo aver configurato VirtualHost sopra, abilitalo eseguendo i comandi seguenti

Passaggio 7: abilitare il sito PyroCMS e il modulo di riscrittura

Dopo aver configurato VirtualHost sopra, abilitalo eseguendo i comandi seguenti, quindi riavvia il server Nginx ...

sudo ln -s / etc / nginx / sites-available / pyrocms / etc / nginx / sites-enabled /

Quindi, riavvia il server web Nginx ...

sudo systemctl riavvia nginx.service

Infine, apri il tuo browser e vai all'URL ... digita le informazioni di connessione al database e continua ...

Quindi crea l'amministratore del sito creadential e infine installa PyroCMS

Godere!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una raccolta di informazioni utili sul sistema operativo Linux e sulle nuove tecnologie
Articoli freschi, consigli pratici, recensioni dettagliate e guide. Sentiti a casa nel mondo del sistema operativo Linux