Lezione 63 Installazione di NextCloud sui server Ubuntu

  • Cornelius Paul
  • 0
  • 3899
  • 620

Poche settimane fa abbiamo mostrato agli studenti e ai nuovi utenti un modo semplice per installare OwnCloud su Ubuntu. Il post di oggi mostra come installare Nextcloud, un fork di OwnCloud anche sui server Ubuntu. Per coloro che non conoscono Owncloud o Nextcloud, possono leggerli un po 'online.

Entrambi sono software open source che forniscono servizi di cloud privato. Proprio come DropBox e servizi di archiviazione simili, Nextcloud consente a chiunque di ospitare il proprio cloud storage sui propri server. A differenza di Dropbox e altri servizi, Owncloud e Nextcloud sono entrambi gratuiti da installare e utilizzare.

Questo breve tutorial ti mostrerà come installare facilmente Nextcloud sui server Ubuntu se non sai come.

Come Owncloud, Nextcloud utilizza lo stack LAMP per funzionare. Devi installare MySQL o MariaDB, PHP e un server web come Apache2 o Nginx. Per iniziare con l'installazione di Nextcloud, segui i passaggi seguenti:

Passaggio 1: installa lo stack LAMP

Perché Nextcloud funzioni, deve essere installato su un server con LAMP su di esso. Per installare LAMP, leggi il post qui sotto:

Tutorial per studenti - Configurazione di Ubuntu Linux con Apache2, MariaDB e PHP (LAMP)

Nextcloud richiede altri moduli che potrebbero non essere installati utilizzando la guida sopra ... per assicurarsi che tutti gli altri moduli richiesti siano installati, eseguire i comandi seguenti:

sudo apt-get install libapache2-mod-php7.0 php7.0-gd php7.0-json php7.0-mysql php7.0-curl php7.0-mbstring php7.0-intl php7.0-mcrypt php-imagick php7.0-xml php7.0-zip

Passaggio 2: scarica Nextcloud

Dopo aver installato LAMP, vai e scarica il pacchetto di Nextcloud. Al momento della stesura di questo documento, la versione corrente era 11.0.1. Potrebbe essere necessario modificare il numero di versione di conseguenza. Esegui i comandi seguenti per scaricare Nextcloud.

cd / tmp / && wget https://download.nextcloud.com/server/releases/nextcloud-11.0.1.zip

Dopo il download, esegui i comandi seguenti per estrarre Nextcloud e spostarlo nella directory principale predefinita di Apache2.

decomprimere nextcloud-11.0.1.zip sudo cp -r nextcloud / var / www / html / 

Non dimenticare di rimuovere il file html predefinito di Apache2 dalla directory principale. Ciò può creare confusione per i nuovi utenti

sudo rm /var/www/html/index.html

Modificare l'autorizzazione della directory per consentire a Nextcloud di funzionare correttamente

sudo chown -R www-data: www-data / var / www / html / nextcloud

Passaggio 3: configurare Apache2

Ora che Nextcloud è stato scaricato e spostato nella root del documento predefinita di Apache2, vai e aggiungi queste configurazioni al file di configurazione del sito predefinito di Apache2. Esegui i comandi seguenti per aprire il file.

sudo nano / etc / apache2 / sites-available / default o sudo nano /etc/apache2/sites-available/000-default.conf

Quindi aggiungi le linee evidenziate e salva il file.

 ServerAdmin webmaster @ localhost DocumentRoot / var / www / html / nextcloud Alias ​​/ nextcloud "/ var / www / nextcloud /"    Opzioni + FollowSymlinks AllowOverride All    Dav off    SetEnv HOME / var / www / nextcloud SetEnv HTTP_HOME / var / www / nextcloud   

Quindi, abilita questi moduli Apache2

sudo a2enmod intestazioni sudo a2enmod riscrivi sudo a2enmod env sudo a2enmod dir sudo a2enmod mime

Passaggio 4 Crea database / utente Nextcloud

Infine, crea il database Nextcloud e l'utente del database. A questo punto, dovresti essere in grado di eseguire Nextcloud senza personalizzare il database. Nextcloud creerà automaticamente un database per te. Ad alcune persone piace creare e definire il proprio database.

Per crearlo, segui la guida di seguito:

Eseguire i comandi seguenti per accedere al server del database.

sudo mysql -u root -p

Quindi esegui i comandi seguenti per creare un nuovo database chiamato nextloud

CREA DATABASE nextcloud;

Successivamente, esegui i comandi seguenti per creare un utente del database per owncloud chiamato nextclouduser

CREA UTENTE nextclouduser;

Successivamente, concedere tutti i privilegi all'utente del database eseguendo i comandi seguenti

ACCEDI TUTTO SU nextcloud. * A "nextclouduser" @ "localhost" IDENTIFICATO DA "new_password_here";

Svuota il permesso ed esci

PRIVILEGI DI FLUSH; Uscita 

Passaggio 5: riavvia Apache2 e connettiti

Infine, riavvia il server web Apache2 e connettiti. Per farlo, esegui i comandi seguenti:

sudo systemctl riavvia apache2.service

Quindi, apri il tuo browser web e vai al nome host del server o all'indirizzo IP seguito da nextcloud. Esempio

http: // localhost /

Dovresti vedere la pagina di configurazione di Nextcloud come quella qui sotto. Compila le informazioni del database dall'alto, crea l'account amministratore del sito e completa la configurazione.

Accedi e stai utilizzando Nextcloud.

Godere!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una raccolta di informazioni utili sul sistema operativo Linux e sulle nuove tecnologie
Articoli freschi, consigli pratici, recensioni dettagliate e guide. Sentiti a casa nel mondo del sistema operativo Linux