Installa WordPress su Ubuntu 17.04 con supporto Nginx, MariaDB e PHP

  • Vovich Masterovich
  • 0
  • 4373
  • 266

Questo breve tutorial mostra agli studenti e ai nuovi utenti una guida passo passo per eseguire WordPress su Ubuntu 17.04 (Zesty Zapus) con supporto Nginx, MariaDB e PHP. Dopo questa configurazione, gli utenti saranno in grado di eseguire e gestire siti Web dinamici e potenti utilizzando WordPress.

Per coloro che non conoscono WordPress, è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) gratuito che alimenta molti siti Web dinamici online. Consente a chiunque di creare e progettare facilmente siti Web potenti utilizzando strumenti e modelli gratuiti forniti dalla comunità di WordPress.

Senza perdere altro tempo, iniziamo con l'installazione di WordPress su Ubuntu 17.04

Passaggio 1: installa / aggiorna Ubuntu

Questo post presuppone che tu stia eseguendo Ubuntu 17.04 e che tu abbia accesso root o amministrativo al sistema. Prima di poter iniziare a installare i pacchetti supportati in Ubuntu, devi prima aggiornare il sistema. Per farlo, esegui i comandi seguenti.

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade && sudo apt-get autoremove

Dopo aver aggiornato Ubuntu, potresti voler riavviare il sistema. Continua sotto per installare Nginx

Passaggio 2: installa Nginx Web Server

Nginx è un potente server web. WordPress richiede un server web per servire le pagine. Poiché Nginx è facile da gestire, installiamolo. Per farlo, esegui i comandi seguenti

sudo apt-get install nginx

Dopo aver installato Nginx, esegui i comandi seguenti per sapere come arrestare, avviare e abilitare il servizio Nginx

sudo systemctl stop nginx.service sudo systemctl start nginx.service sudo systemctl abilita nginx.service 

Dopodiché, continua di seguito per installare MariaDB.

Passaggio 3: installazione del server database MariaDB

MariaDB sta rapidamente diventando il server di database predefinito per i sistemi Linux. Sta rapidamente superando MySQL che è stato il valore predefinito per molto tempo per tutte le distribuzioni Linux. WordPress richiede anche un server database per funzionare.

Per installare MariaDB, esegui i comandi seguenti

sudo apt-get install mariadb-server mariadb-client

Dopo aver installato il server database, eseguire i comandi seguenti per proteggerlo.

sudo mysql_secure_installation

Ti verrà chiesto di rispondere a una serie di domande ... usa l'esempio seguente per guidarti.

Immettere la password corrente per root (immettere per nessuna): PREMERE INVIO Impostare la password di root? [S / n] CREA LA TUA PASSWORD Rimuovere utenti anonimi? [S / n] S Disabilitare il login di root da remoto? [S / n] S Rimuovere il database di prova e accedervi? [S / n] Y Ricaricare le tabelle dei privilegi adesso? [S / n] Y

Dopo aver protetto il server del database, esegui il comando seguente per sapere come arrestare, avviare e abilitare il servizio MariaDB

sudo systemctl stop mariadb.service sudo systemctl start mariadb.service sudo systemctl abilita mariadb.service 

Continua sotto per creare il database di WordPress.

Passaggio 4 Crea database e utente WordPress

Ora che il server del database MariaDB è installato ... il tuo prossimo compito è creare un database per WordPress da utilizzare. Creerai anche un utente del database per gestire il database.

Eseguire i comandi seguenti per accedere al server del database

sudo mysql -u root -p

Quando viene richiesta la password di root, digita quella che hai creato sopra.

Quindi esegui i comandi seguenti per creare un nuovo database chiamato wpdb.

CREA DATABASE wpdb;

Eseguire i comandi seguenti per creare un nuovo utente del database chiamato wpuser e concedere all'account l'accesso completo al database wpdb.

ACCEDI TUTTO SU wpdb. * A 'wpuser' @ 'localhost' IDENTIFICATO DA 'type_new_password_here';

Infine, esegui i comandi seguenti per salvare le modifiche e uscire.

PRIVILEGI DI FLUSH; Uscita 

Continua sotto per installare PHP

Passaggio 5: installa PHP e moduli

Infine, l'ultimo pacchetto richiesto per WordPress sono PHP e i suoi moduli. Per installare questi pacchetti eseguire i comandi seguenti

sudo apt-get install php-fpm php-mysql php-curl php-gd php-pear php-imagick php-imap php-mcrypt php-recode php-tidy php-xmlrpc

Dopo aver installato tutti i pacchetti richiesti, continua di seguito per scaricare il contenuto di WordPress e configurarlo.

Passaggio 6: configurazione di WordPress

Ora che il database e l'utente di WordPress sono stati creati, vai e scarica i contenuti più recenti di WordPress. Per farlo, esegui i comandi seguenti

cd / tmp / && wget http://wordpress.org/latest.tar.gz

Quindi, estrai il contenuto scaricato e copialo nella directory principale predefinita di Apache2 su Ubuntu.

tar -xzvf latest.tar.gz sudo cp -R wordpress / * / var / www / html

Assicurati di rimuovere l'impostazione predefinita di Ubuntu index.html file di test dalla directory principale predefinita. Ciò può causare problemi ai nuovi utenti.

sudo rm -rf /var/www/html/index.html

Successivamente, crea il file di configurazione di WordPress dal suo file di esempio eseguendo i comandi seguenti.

sudo cp /var/www/html/wp-config-sample.php /var/www/html/wp-config.php

Quindi apri wp-config.php file e apporta le seguenti modifiche evidenziate per fare riferimento al database e all'utente che hai creato sopra.

sudo nano /var/www/html/wp-config.php

Quando il file si apre, apporta le modifiche e salva.

// ** Impostazioni MySQL - Puoi ottenere queste informazioni dal tuo host web ** // / ** Il nome del database per WordPress * / define ('DB_NAME', 'wpdb'); / ** Nome utente database MySQL * / define ('DB_USER', 'wpuser'); / ** Password database MySQL * / define ('DB_PASSWORD', 'type_new_password_here'); / ** Nome host MySQL * / define ('DB_HOST', 'localhost'); / ** Set di caratteri del database da utilizzare nella creazione delle tabelle del database. * / define ('DB_CHARSET', 'utf8'); / ** Il tipo di fascicolazione del database. Non cambiarlo in caso di dubbio. * / define ('DB_COLLATE', ");

Continua a configurare Nginx

Passaggio 7: configurare la configurazione del sito predefinita di Nginx

Dopo aver impostato le configurazioni di WordPress, apri il file di configurazione predefinito di Nginx e apporta le modifiche seguenti, quindi salva il file.

sudo nano / etc / nginx / sites-available / default

Quindi apporta le modifiche evidenziate e salva il file.

# Configurazione del server predefinito # server ascolta 80 server_predefinito; ascolta [::]: 80 server_predefinito; # Configurazione SSL # # ascolta 443 ssl server_predefinito; # ascolta [::]: 443 ssl server_predefinito; # # Cert autofirmati generati dal pacchetto ssl-cert # Non usarli in un server di produzione! # # include snippets / snakeoil.conf; root / var / www / html; # Aggiungi index.php all'elenco se stai usando PHP index index.php index.html index.htm index.nginx-debian.html; nome del server _; location / # Primo tentativo di servire la richiesta come file, poi # come directory, quindi tornare alla visualizzazione di un 404. try_files $ uri $ uri / = 404;  # passa gli script PHP al server FastCGI # posizione ~ \ .php $ include snippets / fastcgi-php.conf; # # Con php-fpm (o altri socket unix): fastcgi_pass unix: /var/run/php/php7.0-fpm.sock; # # Con php-cgi (o altri socket tcp): # fastcgi_pass 127.0.0.1:9000;  # nega l'accesso ai file .htaccess, se la radice del documento di Apache # concorda con quella di nginx # #location ~ /\.ht # nega tutto; # 

Salva il file e il gioco è fatto.

PASSO 8: CAMBIA LE AUTORIZZAZIONI DEL FILE DEI CONTENUTI DI WORDPRESS

Dopo aver configurato le impostazioni di WordPress, il prossimo passo sarà modificare le autorizzazioni della directory in modo che WordPress possa funzionare correttamente. Per farlo, esegui i seguenti comandi

sudo chown -R www-data: www-data / var / www / html / sudo chmod -R 755 / var / www / html /

Infine, riavvia il server web Nginx e apri il browser e vai all'indirizzo IP del server o al nome host.

sudo systemctl riavvia nginx.service

Disabilita il server web Apache2 in modo che non venga mai eseguito.

sudo systemctl stop apache2.service sudo systemctl disabilita apache2.service 

Apri il tuo browser e vai al nome host del server e dovresti vedere la pagina di configurazione predefinita di WordPress.

http: // localhost

Continua con la procedura guidata di WordPress per configurare il tuo nuovo sito.

Continua con la configurazione guidata e crea un'amministrazione di WordPress per gestire il sito online. Non dimenticare di nominare il sito in modo appropriato.

Fai clic su Installa WordPress quando hai finito.

Sommario:

Questo post mostra agli studenti e ai nuovi utenti un modo semplice per installare e configurare WordPress su Ubuntu 17.04. Gli utenti che hanno bisogno di eseguire i propri siti Web WordPress troveranno questo tutorial utile soprattutto se sono nuovi.

Quando segui attentamente i passaggi precedenti, in pochissimo tempo avrai un sito WordPress funzionante pronto per essere personalizzato.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una raccolta di informazioni utili sul sistema operativo Linux e sulle nuove tecnologie
Articoli freschi, consigli pratici, recensioni dettagliate e guide. Sentiti a casa nel mondo del sistema operativo Linux